Seo o non Seo? Il vero protagonista è il contenuto

Web S-Cool: pionieri di un sogno
Che ci faccio io qui?
29 Novembre 2017
Il rettore Uricchio: "Web’s Cool, un modello da replicare"
Il rettore Uricchio: “Web’s Cool, un modello da replicare”
1 Dicembre 2017
Web S-Cool: pionieri di un sogno
di Francesca Prenna

In un’epoca in cui “the medium is the message”, per dirla con il titolo del libro di Marshall McLuhan, la Web S-Cool ha cercato di ridare nuovo lustro al vero protagonista della comunicazione: il contenuto del messaggio. Spesso, infatti, ci si appiglia a tecnicismi che servono a null’altro che a mascherare il vuoto di senso che imperversa nelle comunicazioni odierne. Riportare il contenuto al centro della comunicazione è un obbligo e un dovere per coloro i quali vivono o vorrebbero vivere di giornalismo. Per farlo occorre non abbarbicarsi a vecchi stilemi, ma incontrare il nuovo che avanza, anche se questo significa rimettere tutto in discussione. Così hanno pensato gli organizzatori del Corso che, attraverso la creazione di gruppi di lavoro, variegati ma omogenei tra loro – giornalisti professionisti, aspiranti giornalisti e studenti universitari – ha dato vita alla creazione di un percorso multidisciplinare, formalizzato poi nella creazione di tre siti web. Cornice di questo fenomeno di ibridazione è stato il supporto di un team di insegnanti anch’esso policromo: esperti di comunicazione, informatici, economisti, giornalisti e grafici. Tutto ciò anche per difendersi da coloro i quali fanno della comunicazione e, nella fattispecie del giornalismo – più o meno intenzionalmente – un mezzo finalizzato alla disinformazione. Riuscire a veicolare in maniera efficiente ed efficace la verità, per quanto questo termine possa essere multiforme, può contrastare questo fenomeno fungendo da anticorpo contro le cosiddette fake news. Nel romanzo “Pao Pao”, Pier Vittorio Tondelli scriveva: “Basta una sola menzogna perché il dubbio travolga tutta una vita”. Questa guerra contro la cattiva informazione spesso trova come campo di battaglia il web e va combattuta a colpi di SEO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!